registration





Verrà spedita una password via e-mail.

Cinesi campioni di navigazione

nel 2007 i cinesi che hanno navigato nel web sono stati 210 milioni, il 53% in più rispetto all’anno precedente, quando i web surfers erano "solo" 137 milioni. Una impennata che fa pensare che il 2008 sia l’anno del sorpasso sugli Stati Uniti: ancora oggi, infatti, gli americani sono i maggiori navigatori, in vantaggio di […]

Share
read more
On gennaio 23rd, 2008, posted in: Diario da Pechino by

Ristorante senza fumo rischia la chiusura

rischia di fallire: i clienti la frequentano sempre meno in seguito all’entrata in vigore del divieto. "Se stiamo per cessare la nostra attività, lo stiamo facendo con onore" ha affermato Guo Xiaodong, vice direttore della catena. All’inizio le direttive erano di "scoraggiare" gentilmente i clienti dall’accendersi una sigaretta, ma gli inviti erano accolti con mille […]

Share
read more
On gennaio 23rd, 2008, posted in: Diario da Pechino by

Sesso: si fa, ma non si racconta

Una ricerca commissionata dalla marca di preservativi Durex, ha evidenziato che i Cinesi sono molto affezionati al sesso, ma preferiscono non parlarne. Secondo i risultati, infatti, i Pechinesi fanno sesso in media 122 volte all’anno, superando la media mondiale di 103 volte. Eppure, sono fra i più timidi del pianeta, perch

Share
read more
On novembre 28th, 2007, posted in: Diario da Pechino by

3500 bambini chiamati

Le Olimpiadi sono sempre occasione di orgoglio nazionale per il Paese che le ospita, e la Cina non è da meno. Circa 3500 famiglie hanno deciso di scegliere il nome del loro primo e unico figlio (per la legge che limita le famiglie numerose) in onore di Pechino 2008. La maggior parte dei bimbi chiamati […]

Share
read more
On novembre 28th, 2007, posted in: Diario da Pechino by

Sul patibolo per un bacio di troppo

È chiusa in carcere da gennaio, in attesa dell’esecuzione. Ha ucciso il fidanzato, e in Cina non c’è scampo al patibolo per reati anche minori, figuriamoci per un omicidio. Xia Xinfeng lo sapeva che uccidendo Mao si sarebbe condannata da sola, ma non ha esitato a difendere il suo onore ferito. Tutto accade a inizio […]

Share
read more
On novembre 28th, 2007, posted in: Diario da Pechino by

Un numero fortunato, ma non troppo

Ha speso una fortuna per acquistare una nuova sim card per il suo cellulare, alla quale corrispondeva un numero fortunato. Circa 1000 euro per avere il numero 66-666-666. Un insieme di cifre per noi italiani un po’ luciferino, ma per i Cinesi portatore di tanta fortuna. E così il danaroso Liu, uomo d’affari della provincia […]

Share
read more
On novembre 28th, 2007, posted in: Diario da Pechino by

Panda in prestito

La Cina d’ora in poi non regalerà più i suoi panda in gesto di amicizia verso i Paesi stranieri, li presterà soltanto. Pechino si limiterà a prestare i panda "a scopi riproduttivi e per agevolare la ricerca" si legge sul sito Chinanews.com che riporta dichiarazioni del portavoce delle autorità forestali statali, Cao Qingyuan. "Il governo […]

Share
read more
On settembre 17th, 2007, posted in: Diario da Pechino by

Gli schiavi della casa

Le autorità cinesi hanno appena introdotto 171 nuovi termini nel vocabolario di cinese, per adeguare la lingua parlata ai rapidi cambiamenti sociali e culturali del paese. Le riforme economiche di Pechino e l’aumento dei costi delle case hanno creato un vero e proprio esercito di giovani che per comprarsi il primo tetto sotto il quale […]

Share
read more
On settembre 4th, 2007, posted in: Diario da Pechino by

Bimbi e maiali

Per sostenere la politica del figlio unico, La Cina usa la pubblicità. Slogan, manifesti e volantini che intimano al cittadino di limitarsi a mettere al mondo un solo erede. Fin qui, nulla di male. Gli spot sono sempre stati un fenomenale mezzo di lavaggio del cervello. Pechino, però, ha sbagliato i toni e ora se […]

Share
read more
On agosto 29th, 2007, posted in: Diario da Pechino by

Un satellite per mangiare meglio

I Cinesi hanno deciso che alle Olimpiadi del prossimo anno vogliono fare bella figura. Di cose da migliorare ce ne sono tante, e il Governo cerca di correre ai ripari nelle maniere più fantasiose. Parlando di cibo, e di alimenti contaminati dall’inquinamento o dalla scarsa igiene, ecco la soluzione pensata da Pechino: monitorare la produzione […]

Share
read more
On agosto 29th, 2007, posted in: Diario da Pechino by
Vai alla pagina facebook del Salone dello StudenteVai alla pagina Twitter del Salone dello StudenteVai alla pagina Youtube del Salone dello Studente
Vai al sito Campus